fbpx Skip to content

Il suo benessere inizia molto prima della nascita

"La promozione della salute deve produrre competenze e consapevolezza"

Capitolo 10 - La preparazione che fa la differenza

CATEGORIA: Il suo benessere comincia molto prima della nascita
INTERESSA: 0 +
TEMPO DI LETTURA: 3 min

La promozione della salute deve produrre competenze e consapevolezza. Questa frase, tratta da un rapporto dell’Istituto Superiore di Sanità sul percorso nascita rende bene l’idea dell’utilità dei corsi per l’accompagnamento al parto: servono a informare la futura mamma, coinvolgerla attivamente nei processi decisionali sulla gravidanza e il parto, rafforzare la sua fiducia nelle proprie competenze e consentirle di condividere esperienze, dubbi ed emozioni con altre donne che stanno vivendo lo stesso percorso. Un momento utile e prezioso anche per la coppia, per affrontare insieme i cambiamenti e prepararsi ai propri nuovi ruoli.

Dal 2017, i corsi per l’accompagnamento alla nascita sono compresi tra le prestazioni di salute che devono essere erogate gratuitamente in tutta Italia nell’ambito dei Livelli Essenziali di Assistenza, ma al momento non tutte le Regioni si sono attrezzate per offrirli in modo sistematico. Molti consultori familiari e punti nascita attivano nel corso dell’anno cicli di incontri gratuiti dedicati alle future mamme che si avvicinano al termine della gravidanza.

Argomenti dei corsi sono lo stile di vita nell’attesa, le modalità del parto, i protocolli di assistenza adottati nella struttura specifica che organizza il corso, l’allattamento e la cura del neonato. Argomenti raramente toccati, che invece richiederebbero un maggiore approfondimento, sono le vaccinazioni in età pediatrica e la scelta del mezzo contraccettivo più efficace e compatibile con l’allattamento per la ripresa dei rapporti sessuali allo scopo di distanziare una successiva gravidanza o evitarla, se la coppia ha raggiunto le dimensioni desiderate della famiglia.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai per prima le ultime novità dal Baby Wellness Lab!

Ci sono poi associazioni di ostetriche libere professioniste, studi medici privati e altre organizzazioni che offrono incontri a pagamento, a volte dedicati a specifici argomenti, come i metodi naturali per mitigare il dolore in travaglio e nel parto o i cambiamenti nelle dinamiche familiari dopo la nascita di un bambino.

Dai risultati di due indagini condotte recentemente dall’ISS, risulta che il 53,6% delle future mamme italiane ha partecipato a un corso di accompagnamento alla nascita in occasione di almeno una delle sue gravidanze, di solito la prima. Nel 70% dei casi le donne hanno frequentato il corso dal settimo mese in poi, anche se gli esperti raccomandano di anticipare il periodo di frequenza, perché le informazioni acquisite durante gli incontri non riguardano solo la nascita e sono utili anche nei primi mesi dell’attesa.

L’aver frequentato un corso per l’accompagnamento alla nascita riduce la probabilità di far ricorso al cesareo e aumenta la probabilità di avviare precocemente l’allattamento al seno e prolungarlo oltre i 5 mesi di vita del bambino (27).

Leggi le opinioni di...

Leggi le opinioni su questo articolo da parte di fonti autorevoli in campo scientifico o di aziende specializzate.

Ancora nessun contributo, aggiungine uno!


Contribuisci