fbpx Skip to content

Scegliere e utilizzare correttamente i prodotti di prima infanzia

"I lunghi viaggi in macchina in generale, non sono graditi ai bambini"

Capitolo 7 - Quanto può durare un viaggio sul seggiolino auto

CATEGORIA: Scegliere e utilizzare correttamente i prodotti di prima infanzia
INTERESSA: 0 +
TEMPO DI LETTURA: 3 min

Recenti studi dell’Università di Bristol (UK) pubblicati su Archives of Disease in Childhood – Fetal and Neonatal Edition (4), dimostrano che stare nel seggiolino per più di 30 minuti consecutivi, può comportare diverse conseguenze. I ricercatori hanno esaminato alcuni parametri (ossigenazione del sangue e frequenza cardiaca) in 40 neonati di età compresa tra un giorno e due mesi di vita. Hanno, quindi, simulato in laboratorio gli effetti di un sonnellino sul seggiolino auto, rilevando che dopo circa 30 minuti la quantità di ossigeno nel sangue dei bimbi risultava diminuita in modo significativo, mentre la frequenza cardiaca era aumentata. Problemi respiratori – da cui deriva la diminuita ossigenazione sanguigna e l’aumento della frequenza cardiaca – che possono essere accentuati dal fatto che i muscoli del collo in bambini così piccoli non sono in grado di sorreggere la testa in modo appropriato.

Pertanto, quando si affronta un viaggio con un neonato, è assolutamente necessario fare diverse pause, a meno che il bambino non sia trasportato su una navicella che gli garantisce la posizione sdraiata. I lunghi viaggi in macchina in generale, non sono graditi ai bambini, nemmeno dopo i primissimi mesi, e richiedono un po’ di preparazione. Se la famiglia va in vacanza e si prevede un tragitto in auto di diverse ore, bisogna programmare alcune soste per dar da bere e da mangiare al piccolo, per consentirgli di fare due passi o portarlo a prendere una boccata d’aria fresca fuori della macchina. L’auto deve essere sempre ben ventilata, con una temperatura confortevole. È assolutamente vietato, anche per legge, fumare in una macchina che trasporta bambini e, per prevenire fastidi e crisi di mal d’auto, è meglio evitare l’uso di deodoranti ambientali dall’odore molto intenso.

Consigli utili per affrontare viaggi sicuri

  • Per prima cosa, ricordarsi che le buone regole della guida sicura (velocità, distanza di sicurezza, efficienza dei freni) valgono ancor più quando si trasporta un bambino. La sicurezza del bambino dipende prima di tutto da un atteggiamento responsabile alla guida.
  • Prima di partire assicurarsi che il seggiolino sia agganciato correttamente e le cinture del bambino ben allacciate.
  • Non cedere mai ai capricci. A volte i bambini dimostrano un po’ di sofferenza al seggiolino.
  • Togliere eventuali giubbotti che potrebbero ostacolare il corretto funzionamento delle cinture di sicurezza.
  • Non voltarsi a controllare il bambino mentre si guida. Se necessario, accostare.
  • Non guardare il cellulare.
  • Assicurarsi che l’abitacolo sia sgombro di oggetti che possono volare in caso di urto.

Iscriviti alla newsletter

Riceverai per prima le ultime novità dal Baby Wellness Lab!

Leggi le opinioni di...

Leggi le opinioni su questo articolo da parte di fonti autorevoli in campo scientifico o di aziende specializzate.

Ancora nessun contributo, aggiungine uno!


Contribuisci