fbpx Skip to content

Approfondimenti scientifici

Il ciclo circadiano del neonato

FOCUS: Il sonno
QUESTO ARTICOLO APPARTIENE AL PRINCIPIO DEL BABY WELLNESS: La salute, il bene più prezioso

Il “Ciclo Circadiano” è una sorta di orologio biologico, il cui periodo è di 24 ore. Ogni giorno, infatti, si ripetono periodicamente determinate condizioni nel nostro corpo, come ad esempio il ritmo sonno veglia. Il termine “circadiano”, coniato da Franz Halberg, viene dal latino “circa” e “diem” e significa appunto “intorno al giorno”. L’orologio circadiano è un complesso sistema interno regolato da molteplici fattori e basato su stimoli provenienti dall’esterno. Ad esempio il ritmo di sonno veglia è regolato in base alla luce e alla temperatura dell’ambiente. Il nostro “ciclo circadiano” si sviluppa già prima di nascere ed è inizialmente controllato dall’orologio interno della mamma, dai suoi ormoni, condizioni e abitudini che ci influenzano già nel grembo. Una volta nati il nostro ritmo continua ad essere in sintonia con il suo per le prime sei settimane, influenzati dagli ormoni e dal nutrimento del latte materno. Verso la sesta settimana il corpo inizia a regolarsi maggiormente rispetto all’ambiente esterno. Questo è il motivo per cui generalmente il sonno dei neonati è completamente scombussolato. Alla nascita il sonno di un bambino è molto diverso da quello di un adulto; esso è essenziale per lo sviluppo del bambino, che appena nato ha un sistema nervoso ancora immaturo e i suoi comportamenti sono difficili da codificare e comprendere a lui stesso. Il sonno poi si trasforma e cambia man mano che il bambino piccolo cresce. Nel primo periodo dopo la nascita i bambini hanno bisogno dell’accudimento per sopravvivere; il sostegno dell’altro crea una dipendenza estrema che decresce gradualmente con l’acquisizione di nuove competenze a livello motorio, cognitivo ed emotivo. Si può favorire la strutturazione del ciclo circadiano attraverso l’esposizione alla luce durante il giorno ed al buio durante la notte, attraverso la creazione di routine e orari se pur non rigidi nei primi quattro mesi di vita. Dopo i primi quattro mesi il ciclo circadiano diventa indipendente da quello della mamma. Molte persone riferiscono problemi del sonno a partire da quest’età, senza fare il collegamento con questo fatto, pensando magari che sia legato a qualcos’altro. Il problema risiede nel bisogno di strutturare una routine corretta, dettato dalla maturazione del ciclo circadiano. Problematiche legate ad un ciclo circadiano sregolato possono essere: problemi nell’addormentamento, eccessiva stanchezza, difficoltà ad addormentarsi…

Approfondimento scritto da:

alexandra semjonova baby wellness foundation
Dr.ssa Alexandra Semjonova, PhDr., PhD.
Dottorato di Ricerca PhD., Philosophiae Doctor. Post-graduate Certificate in Prevenzione della Salute Orale in età infantile. Ha conseguito il Master in Perinatologia, in Alimentazione infantile, in Allergologia Pediatrica, in Citologia e in My-Microbiota. Diploma Accademico di I. livello in Pedagogia.

Leggi gli altri approfondimenti